Elettricisti in Spagna , obblighi e doveri .

elettricisti-assunzioni-lavoro

Buongiorno  oggi parleremo della figura dell’elettricista .

Sempre più spesso nel gruppo  presente sul social network Facebook “ Fuerteventura le canarie e le sue verità nascoste “ vengono evidenziati problemi legati a chi si appoggia a professionisti per varie mansioni .

Facciamo un esempio pratico parlando di una categoria , quella dell’elettricista.

In Spagna la professione dell’elettricista può essere svolta da chiunque sia in possesso dei requisiti previdenziali  e fiscali , con una differenza che in Italia un elettricista per poter certificare un impianto deve avere conseguito i dovuti corsi che ne attestano i requisiti , mentre in Spagna l’impianto per essere a norma deve avere il rilascio di un documento chiamato BOLETIN , senza il quale l’impianto in questione non può essere a norma con i problemi che ne conseguono , ovvero il non rilascio dell’autorizzazione a svolgere l’attività . Detto questo , molti si improvvisano elettricisti , ma pochi avvisano il cliente del fatto che loro posso eseguire il lavoro ma non hanno potere di firma per rilasciare il documento chiamato BOLETIN , obbligando di fatto il cliente a chiamare un secondo professionista , che per ovvie ragioni avrà una sua tariffa che di fatto si aggiungerà al costo iniziale , aumentando anche del 30% il costo di un lavoro che in fondo se eseguito da un professionista unico avrebbe un costo minore. Perciò il nostro consiglio è quello di appoggiarsi ad un professionista unico , ovvero un elettricista che possa anche rilasciarvi  il documento firmato chiamato BOLETIN , in modo che le autorità spagnole possano darvi il consenso a svolgere le pratiche in maniera regolare e senza intoppi .